sabato 28 aprile 2007

FRANZONI CONDANNATA A 16 ANNI DI CARCERE

ANSA:TORINO, 28 APR - 'Per me le accuse sono ogni volta come una coltellata'. Cosi', il giorno dopo la sentenza che la condanna a 16 anni di carcere per l'omicidio del figlio, Annamaria Franzoni ha descritto il suo stato d'animo alle persone che sono in contatto con lei."Non sono fredda come tutti pensano": è lo sfogo di Annamaria Franzoni che l'ANSA ha raccolto da persone in contatto con la donna. "La gente non si rende conto di cosa ho vissuto in questi cinque anni, e di cosa sto continuando a vivere. Provate voi: è insopportabile".
RIDOTTA LA PENA A 16 ANNI:In parziale riforma della sentenza impugnata la corte d' appello di Torino venerdi' ha concesso ad Annamaria Franzoni le attenuanti generiche dichiarate equivalenti alle aggravanti e l'ha condannata, calcolata la riduzione del rito, a 16 anni di reclusione.La Corte depositerà le motivazioni della sentenza entro novanta giorni. La Corte, in base a quanto si ricava dalla lettura del dispositivo, ha confermato le pene accessorie per Annamaria Franzoni: l'interdizione dai pubblici uffici, lo stato di interdizione legale e la decadenza dalla potestà di genitore.
ANNAMARIA FRANZONI RESTA LIBERA: Anche dopo la sentenza di secondo grado, Franzoni resterà libera. Perché venga applicata la misura restrittiva occorre aspettare il pronunciamento della Cassazione di conferma della sentenza d'appello, a meno che la Procura generale non decida, ma è poco probabile, di chiedere un ordine di custodia cautelare.COME SI E' DETERMINATA LA PENA:La Corte d' assise d'appello di Torino ha concesso ad Annamaria Franzoni le attenuanti generiche dichiarandole equivalenti all' aggravante che le era contestata, cioé quella di aver ucciso il proprio figlio. In tal modo la pena base è risultata di 24 anni, che è stata ridotta di un terzo, perché il processo è stato definito con rito abbreviato. Ai 24 anni ne sono stati dunque sottratti 8 e si è pertanto arrivati a determinare la pena in 16 anni di reclusione. Non e' stata riconosciuta ad Annamaria Franzoni l'attenuante della seminfermità.
......tu che ne pensi?

3 commenti:

Carlo da Bologna ha detto...

...dopo 5 anni di processo come possono giudicare colpevole 1 donna?
Per incastrare qualcuno bisogna avere le prove, se ci sono le prove le trovano subito non c'è bisogno di aspettare 5 anni, non sarà mica che ingiustamente la magistratura l'ha colpevolizzata in principio ed ora non può rimangiarsi la parola...?....

Anonimo ha detto...

Secondo me è troppo, si vede che nessuno ha prove schiaccianti che è stata lei...

pinomontinaro.blogspot.com ha detto...

Ma Mentana e Vespa come l'hanno presa la notizia?
secondo me stanno disperati perchè una sera si e sì non facevano che dibattere su questo processo. Ma vi ricordate il plastico della villetta di cogne mostrato nello studio di Porta a porta?
Per quanto riguarda invece la condanna preferisco non dare giudizi.