venerdì 23 marzo 2007

GRAZIE A BEPPE GRILLO

Con mia grande gioia vi informo che ho appena appreso che le Ferrovie dello Stato per ora grazie a Beppe Grillo e a TUTTI VOI hanno annullato la liberatoria che una persona diversamente abile avrebbe dovuto firmare se il treno non fosse stato attrezzato per il trasporto di persone disabili scagionando così le FS da ogni responsabilità. Non so ancora come l'ente ferroviario intenderà risolvere questa vicenda ma io mi impegnerò affichè i disabili non vengano più situati nel vano bici senza nessuna tutela per loro stessi. Da qualche tempo Luca Faccio (lucafaccio.it)si sta occupando anche di far entrare in vigore in Italia il contrassegno europeo per disabili che permette a una persona diversamente abile di poter sostare con l'auto nelle aree riservate. L'attuale permesso vigente nel nostro paese ha solo validità nazionale questo implica che se un disabile si sposta all'estero viene multato perchè tale permesso non viene riconosciuto in Europa . Chiedo a tutti voi se vi è possibile un piccolo aiuto per risolvere anche questa battaglia. Vi ringrazio di cuore fin d'ora.
Fonte:lucafaccio

3 commenti:

Raoul ha detto...

Ciao, Stefano, scrivo dalla provincia di Perugia, precisamente da Gualdo Cattaneo (PG), comune dell'Umbria che da moltissimi anni subisce la nefasta e devastante presenza di una centrale termoelettrica a carbone, con le conseguenze che tutti possono immaginare, in primis l'incidenza dei neoplasie ed emopatologie... recentemente l'ENEL ha manifestato l'intenzione di praticare la co-combustione del carbone con le cosiddette "biomasse": così facendo otterrebbe la certificazione CIP6 che la autorizzerebbe a bruciare qualsiasi fonte energetica rinnovabile (bada, NON necessariamente ECOSOSTENIBILE!!!) ivi compresi i RIFIUTI SOLIDI URBANI. In una parola, potremmo ritrovarci da un giorno all'altro un INCENERITORE nella terra del Sagrantino di Montefalco e dell'Olio extravergine umbro D.O.P...
Ti chiedo un piccolo aiuto: il nostro Comitato per la tutela dell'Ambiente di Gualdo Cattaneo sta cercando di dare visibilità nazionale al nostro problema. Abbiamo cercato per 2 anni di contattare Beppe Grillo, ma ancora senza successo... siccome nel frattempo non è che si può stare fermi, chiedo a tutti i bloggers che incontro di dedicare un post di solidarietà alla nostra battaglia, e di linkare il mio blog (http://raoulmantini.blogspot.com ).
Pronto a renderti l'aiuto ogni qualvolta lo richiederai, sicuro in un Tuo riscontro positivo, Ti ringrazio in anticipo. Magari chissà, un giorno anche Beppe verrà a Gualdo Cattaneo a darci il suo preziosissimo contributo contro il mostro che stiamo combattendo!

Grazie e (spero) a presto.

Raoul

Stefano Editor: ha detto...

Per Raoul:
al più presto, appena avrò un attimo di tempo per dedicare la dovuta attenzione ad un argomento cosi delicato posterò un articolo sul tuo problema.
Grazie e torna presto a farmi visita sul mio blog!

-Stefano

Stefano Editor: ha detto...

Per Raoul:
al più presto, appena avrò un attimo di tempo per dedicare la dovuta attenzione ad un argomento cosi delicato posterò un articolo sul tuo problema.
Grazie e torna presto a farmi visita sul mio blog!

-Stefano