martedì 10 giugno 2008

L'ANSIA...




Vi capita a volte (o spesso?) di provare disagio, tensione, apprensione nell'affrontare il mondo d'oggi? Se è così, rassicuratevi: non siete i soli! L'ansia sta divenendo uno stato d'animo diffusissimo: tra persone di tutte le età e tutte le condizioni, dal professionista affermato al giovane, dall'insegnante alla casalinga.

Veri e propri "attacchi di panico" possono coglierci nelle occasioni più comuni: prima di una riunione o di un colloquio con un superiore, nell'attesa di un esame, quando si deve parlare in pubblico, prima di una visita medica...

Sino a non molto tempo addietro si credeva che l'ansia fosse una reazione sfuggita al nostro controllo e si dava importanza soprattutto alle emozioni: le famose "mani sudate", le palpitazioni, i tremori.

Secondo le ricerche più recenti, invece, l'ansia è un'immaginazione di pericolo. Come diceva Franklin D. Roosvelt "L'unica paura di cui dobbiamo aver timore è la paura in se stessa". In altre parole sono i pensieri e le immagini di pericolo che attivano lo stato d'ansia. Così, se dominiamo i pensieri e le immagini, possiamo superare l'ansia.
fonte:francoangeli.it

Ma non temete presto troverete sul blog alcune tecniche per dominare l'ansia.

2 commenti:

Pino ha detto...

ahi me! io sono uno di questi.
Sono sempre in ansia per tutto per per un colloquio di lavoro, per un appuntamento con una ragazza, per una partita del mio Lecce. Insomma non è facile anche perchè inevitabilmente si trasmette agli altri che spesso percepiscono una insicurezza. Comunque può essere anche positiva, dal momento che è una sveglia sui miei appuntamenti e di solito rispetto sempre gli orari e le scadenze.
Ciao e aspetto di sapere con Ansia qualche rimedio

massi ha detto...

secondo me ne soffriamo tutti,dai più forti ai più deboli di carattere...l'ansia è come un emozione,sarebbe brutto affontare per esempio un esame senza avere un po di ansia,di preoccupazione...ci dobbiamo rassegnare,l'ansia ci accomuna tutti...